#VolleyDay

McDonald’s, tutti al PalaMerliano: Domenica di grande volley a Nola

grinta Mcdonald'sSerie C femminile, serie C maschile e serie D femminile a caccia di punti salvezza in casa

Capitan Alessandra Pasciari: “Daremo il massimo confidando nel supporto del nostro pubblico”

Prosegue il cammino verso Rio2016 del nostro direttore generale Guido Pasciari:

a Milano il raduno della nazionale femminile di sitting volley dell’esperto tecnico bruniano

Sarà una domenica di grande volley quella che attende gli sportivi nolani domani, domenica 29 novembre. Al PalaMerliano di via Seminario scenderanno infatti in campo le tre formazioni seniores griffate McDonald’s per andare a caccia di importanti punti salvezza nei rispettivi campionati. Alle 11 toccherà alle ragazze della serie D dirette in panchina da coach Raffaele Donnarumma: avversarie di turno saranno le atlete della Begital Abatese contro cui le giovanissime bruniane proveranno ad infilare la prima vittoria stagionale per muovere una classifica che al momento le vede ultime ferme a 0 punti. Nel pomeriggio, alle 17 riflettori poi puntati sulla prima squadra femminile che, reduce dalla vittoria al tiebreak ottenuta sul campo della Multiservice Volley, intende muovere nuovi passi salvezza nel Girone B della massima serie regionale femminile. Ostacolo di giornata sarà rappresentato dallo Sportland Montesarchio, compagine che precede proprio la McDonald’s Nola in classifica di 2 punti. Infine alle ore 19, al termine della sfida della prima squadra femminile, toccherà alla McDonald’s maschile chiudere la lunga domenica di volley al PalaMerliano contro il fanalino di coda del Girone B maschile, l’Olimpica Avellino. In caso di vittoria, i ragazzi di coach Alfieri staccherebbero con decisione i bassifondi della classifica.

Impegni sulla carta alla portata delle compagini bruniane griffate McDonald’s che però non devono indurre nell’errore di sottovalutare gli avversari. Questo in sintesi il pensiero del capitano della prima squadra femminile, Alessandra Pasciari: “Abbiamo una chance concreta per muovere la classifica – ha dichiarato la palleggiatrice clesse ’92 bruniana – ma questo non significa che abbiamo già vinto. Ogni partita va affrontata con la giusta concentrazione e con la dovuta preparazione. Vogliamo vincere e dar seguito al bel risultato della scorsa settimana ma anche le nostre avversarie vorranno fare altrettanto. Pertanto possiamo solo dire che daremo il massimo – ha concluso Alessandra Pasciari – confidando nel prezioso supporto che solo il nostro pubblico sa regalarci”.

Nel frattempo prosegue il lungo e difficile cammino che porta ai giochi Olimpici di Rio2016 intrapreso circa un anno fa dal nostro direttore generale Guido Pasciari. Incaricato dalla Fipav di formare e dirigere la prima nazionale di sitting volley femminile della storia, coach Pasciari è a Milano per dirigere un importante raduno presso il centro federale Pavesi. A Guido ed alle sue splendide ragazze giunga un sentito e forte in bocca al lupo da parte di tutta la grande famiglia del Nola Città dei Gigli a.s.d.

 Nicola Alfano

Ufficio Stampa Nola Città dei Gigli a.s.d.

Leave a Reply