#BenvenutaVita

Seconda Tappa del Circuito Interno di VolleyS3 per la Scuola Federale di Pallavolo del Nola Città dei Gigli. Insieme ad Alessandra Vitale che ne è stata musa ispiratrice, presentata la terza mascotte ufficiale "Vita" Alessandra Vitale: “Un'emozione che non dimenticherò: il SittingVolley davvero mi ha fatto rinascere”

Nola Città dei Gigli asd: il SittingVolley è VITA

47480400_367628650462582_3515739973716279296_n

Seconda Tappa del Circuito Interno di VolleyS3 per la Scuola Federale di Pallavolo del Nola Città dei Gigli.
Insieme ad Alessandra Vitale che ne è stata ispiratrice, presentata la terza mascotte ufficiale “Vita”

Alessandra Vitale: “Un’emozione che non dimenticherò: il SittingVolley davvero mi ha fatto rinascere”  

Grande festa VolleyHouse Bruno: in occasione della seconda tappa del Circuito di VolleyS3, al cospetto degli oltre 100 iscritti della Scuola Federale di Pallavolo e dei genitori presenti, è stata presentata la terza mascotte societaria “Vita”.
Dopo aver dedicato la prima plenaria interna alla Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle donne, in collaborazione con Codice Famiglia, la ricorrenza scelta dalla società dei Gigli è stata la Giornata Mondiale per le persone con disabilità. Scelta tutt’altro che casuale, se si considera l’azione costante e precisa del Nola Città dei Gigli asd  in direzione dell’inclusione attraverso la pratica sportiva. Scelta che si traduce, da quasi cinque anni a questa parte, soprattutto nel Sitting Volley, disciplina nella quale gli atleti e le atlete nolane hanno conseguito risultati di assoluto rilievo a livello nazionale (due volte vice campioni di Italia) e addirittura Mondiale.
La tesserata del Nola Città dei Gigli, Alessandra Vitale è difatti Capitano della Nazionale Italiana Femminile di Sitting Volley, allenata da Amauri Ribeiro, protagonista dello storico quarto posto agli scorsi Mondiali di Olanda.

47391929_1924469610921826_6576197780375601152_nE proprio Alessandra Vitale è stata da ispirazione per la realizzazione, firmata anche questa volta dal designer e dirigente storico Pasquale Conventi, della mascotte Vita: per la prima volta in Italia, una giocatrice di Sitting Volley, pronta a far compagnia ai già noti Dado e Tai.

“E’ una gioia per noi creare occasioni così gioiose e divertenti per far passare messaggi tanto importanti – ha dichiarato la Presidente Elvezia Chiacchiaro – l’inclusione è per la nostra società un pilastro fondamentale. Alessandra Vitale restituisce con la sua tenacia e la sua solarità l’immagine più immediata di quanto gli atleti di discipline paralimpiche, e del sitting volley in particolare, sappiano emozionare, ispirare, divertire. Siamo orgogliosi di avere allargato la  famiglia con “Vita”, perchè ha reso ancora più riproducibile il messaggio potente e positivo che potete leggere sulle pareti di queste palestre: diversamente abili, ugualmente atleti, la pallavolo non esclude nessuno.”

47576005_283684575621054_7174163541304279040_nSorpresa ed emozionata, Alessandra Vitale ha conosciuto Vita insieme all’intera famiglia del Nola Città dei Gigli e ai Maestri di Festa del Giglio del Beccaio 2019, legato a doppio filo con la società nolana e che questa sera ha fatto dono anche alla VolleyHouseBruno di un meraviglioso striscione recante l’immagine del Santo Protettore Paolino.
“Sono emozionata e commossa – afferma la giocatrice – sono fiera di far parte di questa società e grata a Guido ed Elvezia per il calore con il quale mi hanno accolto da sempre facendomi sentire davvero una di famiglia. Il nome che è stato scelto per questa mascotte – conclude Alessandra Vitale – è quanto mai adatto: sono testimone di quanto questo sport, il sitting volley, mi abbia fatto in qualche misura ‘rinascere’, regalandomi davvero una ulteriore ‘vita’. E’ vero quello che dice Guido Pasciari: una volta che ti siedi a terra per giocare, non ti vuoi alzare più.”

Leave a Reply