Champions Cup OKI campione

CHAMPIONS CUP: TRIONFA L’OKI FANTOMI

I bosniaci conquistano la prima storica Champions Cup battendo in finale 3-0 il Leverkusen

Nella classifica finale terzi gli ungheresi del Mozdulj, quarto posto per il PV Silesia

I padroni di casa del Nola Città dei Gigli sconfitti 1-3 dallo Zagreb nella finale 5° – 6° posto

La presidentessa Elvezia Chiacchiaro: “Tre giorni indimenticabili, Nola ha comunque vinto”

L’OKI Fantomi Sarajevo conquista la prima edizione della Champions Cup Maschile di sitting Volley. Il fortissimo e favorito team bosniaco ha concluso il suo percorso netto al PalaMerliano (dopo le due vittorie nel girone e in semifinale) piegando 3-0 il Bayer Leverkusen al termine di una finale combattuta solo nel primo set. Giocate spettacolari e grande partecipazione sugli spalti hanno reso indimenticabile la sfida tra le due regine del sitting volley maschile europeo.

Nola Zagreb azione

Nel corso della terza ed ultima giornata di match al PalaMerliano, sono stati i croati dello IOK Zagreb ad aprire i giochi battendo il Nola Città dei Gigli 3-1 nella finalina 5° – 6° posto. Nonostante un bellissimo primo set, i ragazzi di coach Pasciari non sono riusciti a tenere il passo dello IOK che ha così salutato Nola riuscendo a vincere una partita dopo lo 0 ottenuto nel Girone di qualificazione. Sul gradino più basso del podio sono invece saliti gli ungheresi dello Mozdulj che hanno battuto 3-1 il PV Silesia nel ramake del match inaugurale della Champions Cup.

 Mozdulj vittoria

Miglior giocatore del torneo è stato incoronato Mirzet Duran dell’OKI Fantomi Sarajevo che ha ricevuto dalle mani del neo CT della nazionale italiana maschile di sitting volley nonché leggenda del sitting volley mondiale, Alireza Moameri il premio di MVP. Presente per tutta la manifestazione ed entusiasta dello spettacolo ammirato anche il vice presidente della Fipav, Adriano Bilato. La ProLoco di Nola ha regalato a team e ospiti la riproduzione in ceramica di un giglio, simbolo di Nola e della sua millenaria storia. Presenti alla premiazione anche il Senatore Francesco Urraro e il sub commissario del Comune di Nola, Giuseppe De Sanctis.

 MVP

“Con il cuore pieno di gioia salutiamo la Champions Cup – ha dichiarato la presidentessa del Nola Città dei Gigli, Elvezia Chiacchiaro – sono stati tre giorni emozionanti e spettacolari. Grazie ai team che hanno dimostrato la straordinarietà del sitting volley, complimenti ai vincitori, ma grazie soprattutto alla città di Nola per l’affetto e l’entusiasmo con cui ha accompagnato i nostri ragazzi e più in generale la manifestazione. Adesso testa e cuore verso il Campionato Italiano, abbiamo uno scudetto da difendere”.

Risultati Prima giornata

Mozdulj (HUN) – PV Silesia (POL) 0-3

Nola (ITA) – Mozdulj (HUN) 0-3

Leverkusen (GER) – Zagreb (CRO) 3-0

Risultati Seconda giornata      

OKI Fantomi – Zagreb 3-0

Nola Città dei Gigli – PV Silesia 3-2

OKI Fantomi – Leverkusen 3-1

Classifica Girone A: PV Silesia 4, Modzulj 3, Nola Città dei Gigli 2

Classifica Girone B: OKI Fantomi 6, Leverkusen 3, Zagreb 0

Semifinale 1: PV Silesia – Leverkusen 0-3

Semifinale 2: OKI Fantomi – Mozdulj 3-0

 

Risultati giornata finale

Finale 5°- 6°: 09.15hrs Nola Città dei Gigli – Zagreb 1-3

Finale 3°- 4°: 09.30hrs PV Silesia – Mozdulj 1-3

Finale 1°- 2°: 11:00hrs OKI Fantomi – Bayer Leverkusen 3-0

Nola Città dei Gigli

Leave a Reply